A-artista

A – artista = nessun artista

Azione vitale di Fabrizia Olimpia Ranelletti

La visione del presente deve essere utopica e minoritaria. Convulsa e demolitrice.

Solo la storia si colloca.

Le categorie stancano.

I luoghi comuni stancano.

I qualunquismi stancano.

I manierismi stancano.

Autodefinirsi è grottesco.

L’horror vacui è ignobile.

Il pensiero astratto uccide.

Occorre generare una forma plastica tangibile in metamorfosi eterna. Un disegno del sociale scandito da vacuità, colme di silenziose melodie caotiche.

La sintesi è la struttura e la creatività il suo capitale. Un destino         armonico e disarmonico che cambia, espandendosi, nel suo mutare del mutare.

Che l’uomo diventi un uomo, per Dio, non uno stagno di algoritmi!

Diventare essere umani è un’arte. Il vero cambiamento.

Io ne sono convinta.

Fabrizia Olimpia Ranelletti

"...4 diti fa un palmo, 4 palmi fa un piede, 6 palmi fa un cubito, 4 cubiti fa un omo, 4 cubiti fa un passo, 24 palmi fa un omo...".

© 2020 Fabrizia Ranelletti. All Rights Reserved. Designed By A.D. WEB DESIGNER

Please publish modules in offcanvas position.

Free Joomla! templates by Engine Templates