Omnia

Performance collegata alla mostra d'Arte di C Nico Sechi a cura di Fabrizia Ranelletti presso il Giuliocesare Showroom di Liliana Morrone Viale Giulio Cesare n° 73, Roma.
Geniale creatore sardo, trova spunti nella vita quotidiana, inserendo oggetti d’uso comune come punto di partenza e completando con poche linee di disegno o colore. 
La performance è partita concettualmente dal "quotidiano" di Cinico per agganciare spunti di Storia sociale legati alla Sardegna.
Il brano musicale "Cazz boh" dei Nasodoble ha dato inizio alla performance lanciando un imput di denuncia verso il disastro politico, sociale, mafioso, militare e industriale dell'isola. A placare le anime si è presentata la "Madonna di Bonaria", protettrice della Sardegna con l'aureola fatta da un vinile, divenendo così essa stessa opera di Cinico Sechi.
Spunto di impatto emotivo particolare è stato quello di una figura femminile molto particolare, tradizionalmente conosciuta con il nome di "accabbadora" (femina aggabadòra), in questo caso aveva di nome di "Tzia Bonaria" (molte donne si chiamavano con il nome della Madonna) che aveva il compito di far nascere e far morire.

 

 

Calendario Eventi

Agosto 2018
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31